• Lavorazioni meccaniche conto terzi Pavia di Udine

Storia

La nostra storia
kobel

Il Sig. Cogoi Mario inizia la sua attività di artigiano in Svizzera, nel lontano 1976. All'inizio si occupa della progettazione e realizzazione di macchine per il riempimento destinate al settore cosmetico e farmaceutico, per poi estendere la sua attività anche ad altri settori quali impianti del petrolifero ed alimentare-dolciario.

 

E' in quest'ultimo ambito che il Sig. Cogoi Mario apporta un importante contributo allo sviluppo della tecnologia del riempimento, realizzando in collaborazione con la ditta svizzera Knobel il prototipo per il riempimento dei cioccolatini che in seguito verrà utilizzato dalla fabbrica svizzera Lindt, produttrice di una delle più note marche di praline attualmente sul mercato.


Nel 1986 il Sig. Cogoi Mario ritorna nella sua patria natale, fonda un'azienda artigiana a Palmanova assieme al fratello, e qui prosegue nella fornitura dei macchinari di riempimento verso alcune ditte svizzere, che poi esportano il macchinario finito in ambito mondiale. Nel contempo avvia la produzione nel settore metalmeccanico con lavorazioni di piccole dimensioni.


Nel 1989 i due soci acquisiscono la proprietà di un'azienda metalmeccanica con sede a Pavia di Udine, che ha per oggetto lavorazioni meccaniche di tornitura tradizionale di grandi formati. Nel 1993 viene completato l'attuale immobile di proprietà in cui confluiscono le due aziende in cui opera la ditta attualmente.


Durante la sua attività di artigiano in Friuli, nel campo dell'automazione, il Sig. Cogoi Mario collabora con diverse importanti realtà della zona. Tra gli esempi più rappresentativi si rileva la costruzione di un macchinario per l'etichettatura delle bottiglie della nota distilleria Nonino, oltre che, nel settore agricolo, la progettazione e realizzazione di un macchinario per la produzione di un tipico alimento friulano, la brovada, partendo dalla materia prima, cioè le rape. Non da meno è il supporto dato ai laboratori Vogrig, nella razionalizzazione degli automatismi dell'impianto di produzione della gubana.


Nel frattempo (1996) il Sig. Cogoi Ivan, figlio di Cogoi Mario, subentra allo zio nella partecipazione societaria e vengono attuati alcuni importanti investimenti in macchinari dalla tecnologia più avanzata (centri di lavoro e torni CNC).
La volontà dei soci di attuare produzione non di serie e la loro ingegnosità, porta l'azienda al coinvolgimento nella realizzazione di prototipi innovativi nei vari campi industriali.


Infatti i nuovi investimenti effettuati danno una svolta dal punto di vista tecnologico all'azienda, consentendole di accedere ad un mercato di alta qualità, da qui la nascita di importanti rapporti di collaborazione con prestigiose aziende sia friulane che estere.
Attualmente l'azienda, pur essendo classificata nel settore artigiano, occupa 12 operatori specializzati e il suo parco macchine è distribuito in ben 3000mq di capannone. Le lavorazioni vengono attuate sia da macchinari tradizionali che da centri di lavoro CNC e macchine a controllo numerico; la gamma dimensionale delle lavorazioni arriva sulla tornitura fino a 8000mm di lunghezza, come diametri fino a 1700mm; il centro di fresatura più grande supporta lavorazioni fino a 6000mm.

TECNO.MEC. | 77, Viale Del Lavoro - Lauzacco - 33050 Pavia Di Udine (UD) - Italia | P.I. 00491260303 | Tel. +39 0432 655096 | Fax. +39 0432 655391 | info@tecnomecudine.net | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy